Unità d' Italia 1848/1918
Unità d' Italia 1848/1918

Unità d' Italia 1848/1918

Unità d'Italia 1848/1918

Medaglia mignon (dimensione ridotta) 16 mm

Terminata la Prima guerra mondiale con la conquista del Trentino e di Trieste, re Vittorio Emanuele III considerò compiuta la riunificazione della penisola sotto il Regno d'Italia e decise di "rifondare" la medaglia. Fu così promulgato il regio decreto 19 gennaio 1922, n. 1229[8], con il quale estese l'autorizzazione a fregiarsi della medaglia istituita da re Umberto I con il regio decreto 26 aprile 1883, n. 1294[6], a tutti i combattenti ai quali era o sarebbe stata concessa la medaglia commemorativa della guerra 1915-1918 per il compimento dell’Unità d’Italia (quella "coniata nel bronzo nemico"), di cui al regio decreto 29 luglio 1920, n. 1241[9].

La nuova medaglia aveva dunque caratteristiche analoghe a quella del 1883, anche per quanto riguarda il concetto istitutivo; veniva cambiata l'effigie di re Umberto I con quella di re Vittorio Emanuele III, la datazione del periodo degli anni del compimento dell'Unità d'Italia, "1848-1918" invece di "1818-1870" ed il metallo, bronzo in luogo dell'argento.

0100002
10,00 €
Nessuna tassa

Product added to wishlist
Product added to compare.

Utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.